Io e la mia famiglia di barbari

di e con Pacifico (Luigi De Crescenzo)

Produzione e distribuzione Savà Produzioni Creative

Io e la mia famiglia di Barbari è il racconto di una migrazione, di una trasformazione. Nel racconto Pacifico saluta i suoi familiari, veri o immaginari. Celebra i personaggi ribelli, folli, tristi, influenti, prepotenti, quelli che si trovano in ogni famiglia. Da loro discende lui, e da lui suo figlio.

Pacifico vive a Parigi, l’onda partita dalla Campania si è mischiata alla Senna.

Questo racconto è un omaggio ai giovani che ha conosciuto, alla loro intraprendenza.

Ed è uno sguardo indulgente e grato sui vecchi che ha lasciato.