Gatta morta

di Walter Lupo, Francesca Reggiani, Gianluca Giugliarelli e Linda Brunetta.

con Francesca Reggiani

Produzione Savà Produzioni Creative

Distribuzione Savà Produzioni Creative

Gatta morta è uno spettacolo che nasce dal lungo periodo di isolamento che siamo stati costretti a vivere; il cervello è in difesa, sta elaborando, ha necessità di resettare. È uno spettacolo sul costume, sull’attualità, sul cambiamento delle persone e sul mondo che ci circonda e attraverso la narrazione di personaggi parodiati, crisi economica e crisi di coppia emerge la figura dell’italiano e delle regole con cui per gioco forza si è trovato a fare i conti. Si è trasformato il concetto di tempo e le persone si relazionano ad esso con maggiore fragilità. È la crisi della bugia e la trasformazione del suo uso. Abbiamo rivalutato l’uso del condizionale (basti pensare alle persone che hanno mantenuto l’amante nel periodo di quarantena). Lo spettacolo affronta, attraverso le pubblicità finte, marchio di fabbrica dell’attrice che le firma insieme a Linda Brunetta, le pari opportunità fra maschi e femmine. Uno show che parla alle donne e delle donne tra cui la conduttrice di ‘Ndo l’hai visto Federica Sciarelli, Giorgia Meloni, Vittorio Andreoli e special guest star la grande Maria De Filippi.